Presentazione del libro L’emozione in ogni passo

Venerdì 6 maggio, ore 21,00 presso la nuova sede della biblioteca in via Roma, 4 a Camino si terrà la presentazione del nuovo libro della scrittrice Fioly Bocca come da locandina sottostante.

tn_FiolyL’autrice Fioly Bocca vive in Monferrato con il suo compagno dove gestiscono il loro maneggio e crescono i loro due bambini di 4 e 5 anni.
Ogni giorno, durante le quattro ore di viaggio per raggiungere il luogo di lavoro (un consorzio di sistemi informativi a Torino), legge e scrive.
Cura il blog www.bbodo.it

 

“Dal giardino privato al giardino condiviso”. Iscrizioni al corso entro il 15 agosto

prato-fiorito_crs2Scadrà il 15 di agosto il termine per l’iscrizione al corso “Dal giardino privato al giardino condiviso”, del quale venerdì scorso si è tenuta la presentazione a Camino, davanti ad un numeroso pubblico.
Come illustrato in quell’occasione, il corso si protrarrà dall’autunno sino alla prossima primavera, con due lezioni mensili (esclusi dicembre e gennaio), visite a giardini e vivai e molta attività in campo. Si progetterà e si allestirà infatti un piccolo giardino a tema all’interno di un’area pubblica del comune di Camino. Sarà l’occasione, oltre che di imparare tecniche e trucchi dai docenti del corso e dai consulenti che terranno lezioni specifiche, anche di condividere un’esperienza tra i partecipanti e con la comunità caminese alla quale verrà lasciato in dono (e in gestione) un piccolo paradiso verde che abbellirà ulteriormente il panorama del borgo.
Il numero minimo di partecipanti è 15 e il numero massimo 25. Il costo complessivo è di euro 70 (60 per i soci del Picchio in regola con il tesseramento), cifra comprensiva dell’ingresso al giardino storico di Villa Bricherasio.
Qui trovate i link alla locandina, al programma del corso. Le date delle lezioni verranno comunicate quanto prima agli iscritti.

Iscrizioni su info@ilpicchiocamino.it oppure al numero di telefono 345 0034982.

Vi aspettiamo!

 

Una conferenza per capirci qualcosa di rifiuti

2066919791_raccoltaQuanti chilogrammi di rifiuti produce un caminese in media all’anno? E quanti ne produce il nostro Paese? Quanto tempo ci impiega un mozzicone di sigaretta ad essere riassorbito dall’ambiente? E come funziona il sistema della differenziazione dei rifiuti? Come hanno fatto in Trentino a quasi azzerare i rifiuti guadagnandoci pure? Sono alcune delle domande alle quali verrà data risposta alla conferenza “Rifiuti, consapevolezza dell’importanza di differenziare e riciclare”.

Un utile e interessante evento voluto dall’Amministrazione caminese su iniziativa di Valter Oppezzo, Consigliere comunale con delega all’ambiente, alla quale abbiamo aderito volentieri, nella convinzione che a Camino, come nel resto del Monferrato e nel resto del Piemonte c’è ancora tanto da lavorare su concetti come raccolta differenziata, riciclo, educazione ambientale, gestione dei rifiuti. Se ne parlerà venerdì 19 giugno, presso il capannone polifunzionale del comune di Camino con l’amministrazione e i tecnici del Consorzio Casalese Rifiuti.
Un appuntamento davvero importante per un argomento che riguarda tutti e dal quale dipenderà il futuro del nostro territorio e dei nostri figli. Vi aspettiamo numerosi.

Pochi giorni alla Passeggiata ecologica di primavera

FLYERweb

Appuntamento primaverile con la manifestazione “Puliamo Camino”, evento, promosso dall’Associazione culturale Il Picchio, in collaborazione con il Comune di Camino e supportata dall’Ente Parco fluviale del Po e dell’Orba, dal Circolo ANSPI Brusaschetto Insieme, dalla Pro Loco CaminSport e dal gruppo vespistico di Camino. Una passeggiata lungo le strade del piccolo capoluogo e delle sue frazioni, un momento di confronto che, secondo le intenzioni degli organizzatori, dovrebbe servire a smuovere le coscienze contro lo scarico selvaggio di immondizia nei fossi del Comune.

Sabato 28 marzo, alle 13.30 i volonterosi partecipanti potranno incontrasi in piazza Marconi a Camino oppure, sempre alle 13.30, davanti al Circolo di Brusaschetto. Da questi due punti di ritrovo partirà la ricerca, il recupero e lo smaltimento della purtroppo sempre abbondante spazzatura presente lungo i cigli delle strade.

La dichiarazione del rappresentante del Comune di Camino, il Consigliere per l’Ambiente Valter Oppezzo: «Fortunatamente gli sversatori sono una piccola minoranza e ci tengo a sottolineare che l’iniziativa è stata sollecitata diverse volte da concittadini che incontrandomi manifestavano il loro sdegno per avere visto rifiuti abbandonati in alcuni punti e parole di riprovazione verso coloro che li abbandonano». Il prezioso lavoro di salvaguardia dell’ambiente caminese continua: «Anche quest’anno saremo supportati dal Comune e dall’ente Parco del Po. Avremo inoltre l’appoggio logistico di alcuni concittadini, che ci aiuteranno a trasportare i rifiuti con loro mezzi. Importantissima sarà, infine, la presenza del gruppo dei giovani, che con il loro entusiasmo, daranno, come sempre, un valore aggiunto all’evento..»

Si raccomanda a chiunque voglia aderire all’iniziativa di indossare guanti, scarponcini idonei e il giubbotto catarinfrangente. In caso di mal tempo l’incontro sarà spostato a data da destinarsi.

Al termine della giornata di Domenica il Circolo ANSPI di Brusaschetto metterà a disposizione i propri locali per una gustosa merenda senoira a tutti i partecipanti.

Una serata sul tetto del mondo

LocandinaWebSi svolgerà giovedì prossimo, 29 gennaio, a partire dalle ore 21, presso la sede dell’Associazione culturale Il Picchio, in via Roma 31 a Camino, l’annuale festa degli iscritti. L’incontro sarà occasione per un confronto diretto con chi ha dato il suo prezioso appoggio all’Associazione caminese durante l’anno appena trascorso e per chi vorrà unirsi al progetto con nuove adesioni. Durante la serata verranno proposte nuove idee per il futuro e redatto un bilancio di quanto fino ad ora realizzato.

I festeggiamenti saranno allietati dalla presenza del dott. Roberto Bellini dirigente medico presso l’Ospedale di Casale Monferrato con la passione per i reportage fotografici.

Supportati dalle preziose descrizioni del dott. Bellini, visiteremo virtualmente il Tibet, attraverso una suggestiva carrellata di immagini. L’incontro offrirà una fruttuosa possibilità di approcciarsi per la prima volta o di approfondire la conoscenza di questa magica regione asiatica. Osserveremo i suoi ampi paesaggi, visiteremo i laghi sacri, entreremo a contatto con l’intensa spiritualità dei suoi monasteri e voleremo sul Plateau tibetano, l’altopiano più alto del mondo, esplorando la catena Himalayana e la sua vetta principale l’Everest. L’esperienza diretta del dott.Bellini ci consentirà infine, di entrare in contatto con la cultura millenaria del popolo tibetano e la sua travagliata storia.

Nel corso della serata i membri dell’Associazione Il Picchio prepareranno gustose crepes dolci per i partecipanti.

Donazione e trapianti: una serata a Camino

locandina-AIDOComune-CaminoWEBUna serata di informazione e di condivisione quella organizzata per venerdì 28 novembre a Camino. Il Comune, insieme all’AIDO, a AVIS, ACTI e TPA dà vita a una serata-incontro sulla tematica della donazione degli organi e dei trapianti intitolata “Donazione e trapianti: cultura di vita”, alla quale hanno aderito tutte le associazioni del territorio, incluso Il Picchio. Relazionerà il dott. Raffaele Potenza, medico rianimatore, cui seguiranno le testimonianze dirette di persone trapiantate.
Appuntamento dunque a venerdì 28 novembre, ore 20,30 presso il capannone del centro polifunzionale di Camino, via Roma 37.

 

Due giorni di passeggiata ecologica: un resoconto

004WEBTerminato il fine settimana possiamo tirare un bilancio dell’attività di “Puliamo Camino”, due giorni di raccolta rifiuti nel territorio comunale. Nonostante la concomitanza di altri eventi la partecipazione è stata massiccia – più di una cinquantina di persone, tra cui molti ragazzi e bambini – consentendo, nel corso di due pomeriggi, di raccogliere la solita quantità stupefacente di immondizia.

L’associazione Il Picchio ringrazia in primo luogo i privati cittadini che hanno messo a disposizione tempo, fatica e mezzi propri per la riuscita della manifestazione; ringrazia l’Amministrazione comunale di Camino che come sempre ha risposto all’appello così come la pro loco caminese; il Parco fluviale del Po e dell’Orba che oltre a patrocinare l’evento ha inviato il suo personale e i suoi mezzi a darci una mano; e il circolo ANSPI di Brusaschetto che ha curato nella giornata di domenica la (sacrosanta) logistica mangereccia dopo l’attività.

Cliccando qui potete trovare maggiori dettagli e immagini dell’evento.

Il numero di ottobre del Picchio è online!

 CopNR18Web Ossa antiche e non a Pontestura, avventure di barcaioli improvvisati sul Po, il successone della mostra dei “Creativi della porta accanto”, cercare di capire (in parole semplici) cosa succede nelle nostre compostiere in giardino, i ricordi della “battaglia del grano” quando Alessandria e Foggia si contendevano il primato di “provincia-granaio” d’Italia.
Il Picchio numero 3 del 2014 è disponibile online (qui per il pdf) e lo stiamo distribuendo (e spedendo) nella versione cartacea. Ancora qualche nostalgico scampolo d’estate sulla nuova edizione del nostro giornale tra vecchie storie, attualità, rubriche, arte, cultura e racconti.
Con un occhio alla Passeggiata ecologica di sabato 18 e domenica 19, per rendere un po’ più pulito il nostro territorio.
Buona lettura.

Passeggiata ecologica di Camino 2014

Anche quest’anno l’Associazione culturale Il Picchio, in collaborazione con il Comune di Camino, e con il patrocinio del Parco del Po, promuove, per il prossimo fine settimana, la passeggiata ecologica “Puliamo Camino”. La manifestazione, giunta, quest’anno, alla sua terza edizione, ha il fine di sensibilizzare la popolazione contro lo scarico selvaggio di immondizia nei fossi del Comune.

La passeggiata si svolgerà nei pomeriggi di Sabato 18 e Domenica 19 ottobre. Chi vorrà aderire potrà trovarsi alle 13.30 di Sabato in piazza Marconi a Camino oppure Domenica, sempre alle 13.30, davanti al Circolo di Brusaschetto. Da qui, a seconda del numero di partecipanti, ci si dividerà in piccoli gruppi ai quali sarà affidata una porzione di territorio da ripulire. L’incontro sarà un’occasione per trascorrere una giornata insieme, passeggiando lungo le strade del Comune, chiacchierando, riscoprendo una volta in più la bellezza di questo nostro angolo di Monferrato e svolgendo un servizio utile.

Ecologia e partecipazione sono le ragioni che hanno mosso l’Associazione il Picchio ad organizzare, in collaborazione con il Comune di Camino, nella Primavera del 2010, la prima edizione della manifestazione. Ecologia sentita come esigenza vitale per una società che voglia dirsi civile. Allora, agli albori dell’introduzione nel Comune della raccolta differenziata, incominciarono a comparire sui cigli delle strade, nei fossi e in mezzo ai prati, cumuli di sacchi pieni di spazzatura. Nacque così l’idea di una camminata di volontari che, dando il buon esempio, ripulissero i sentieri del Comune. In due sole giornate si arrivò a colmare due container della più varia immondizia: vasche da bagno, divani, copertoni, pitali, pezzi di automobili ecc. Fu proprio la partecipazione di un eterogeneo gruppo di persone che garantì questo importante risultato. Da allora i mucchi di spazzatura sono leggermente diminuiti ma non spariti del tutto e l’abbruttimento del territorio ancora evidente. «Manifestazioni come queste sono importanti occasioni per parlare di ecologia ed ambiente, un modo per dare il buon esempio, sperando così, di riuscire a sensibilizzare chi la notte scarica l’indifferenziata sugli argini delle strade» ha dichiarato il Consigliere all’Ambiente di Camino Valter Oppezzo.

Raccomandiamo a chiunque voglia aderire all’iniziativa di indossare guanti, scarponcini idonei e il giubbotto catarifrangente. In caso di mal tempo l’incontro sarà spostato nel periodo primaverile.

Buone ferie con Il Picchio estivo

Il numero estivo del Picchio (giugno 2014) è uscito dalla tipografia. Un numero sempre più ricco di contributi di caminesi e non: racconti, arte e cultura, un po’ di storia, l’immancabile spazio scientifico, le rubriche, l’oratorio… insomma, quieta vita monferrina raccontata in sedici pagine.
Se non potete attendere di riceverlo nella vostra buca delle lettere, lo trovate da subito qui.
Buona lettura e buone vacanze!